Mi piace viaggiare, ma non sempre posso permettermelo, ora per tempo, ora per soldi, ora per impegni vari. Tuttavia sin da ragazzina ho una vita alquanto nomade, tanto che mio malgrado mi trovo quasi ogni settimana su un qualche mezzo di trasporto e fra le domande che mi vengono poste più spesso la regina è: “dove ti trovi adesso?”. Generalmente non vado molto lontano ma, che sia a pochi chilometri o a grandi distanze, cerco sempre di conoscere qualcosa dei luoghi che visito. E soprattutto di verificare se si tratta di posti vegan-friendly: perché la vita per noi vegani negli ultimi vent’anni – almeno nella mia esperienza – si è moooolto semplificata, ma qualche dritta su come veganizzare il proprio viaggio è sempre ben accetta. Io qui ci metto le mie 🙂

 

Share: